Aikya è un luogo di crescita che basa la propria filosofia sull’intreccio tra armonia e legame col prossimo attraverso lo sport.

In Aikya non c’è paura dell’altro.

Bambini, adulti, studenti e istruttori imparano a cooperare portando avanti la convinzione che alla base di tutto ci sia la conoscenza di se stessi e degli altri.

In Aikya, l’altro è visto come opportunità di crescita: il singolo cresce grazie al gruppo e il gruppo cresce grazie al singolo. Il gruppo diventa , quindi, uno strumento di sviluppo per l’individuo: guardandosi a vicenda si comprende ciò su cui si può migliorare.

All’Aikya la crescita di un bambino è un lavoro di squadra. Tutti sono coninvolti nel suo sviluppo: gli istuttori, i genitori, e i genitori degli altri bambini.

Lo sport diventa solo un conduttore, uno strumento utile che permette di coinvolgere -a pieno- le energie dei piccoli e dei più grandi, favorendo il contatto fisico e lo scambio.

Tutti sono maestri e tutti sono allievi poichè in un ambiente sano e aperto è possibile imparare qualcosa da ciascuno e aiutarsi reciprocamente.

Aikya, Together we make a family.